acquistati parole da

a

Di

Le parole chiave di un URL per SEO

Le parole chiave di un URL: sono tuoi Ottimizzato?

Crafting una strategia SEO può essere abbastanza una vasta impresa. Con oltre 200 fattori di posizionamento in fase di considerazione da parte di Google in vari gradi, è importante perfezionare in requisiti più importanti.

Se stai leggendo questo articolo in un'altra lingua diversa dall'inglese, è stato tradotto automaticamente dal nostroWordPress Plugin multilingue.

Uno di questi requisiti è la struttura generale del tuo URL. Più in particolare, la lunghezza dell'URL, sentiero URL e se ci sono le parole chiave del URL.

Ci possono essere un certo disaccordo sull'impatto relativo di ciascuna di esse e le sottostanti meccanica classifica. Esamineremo questi in più in modo più dettagliato.

URL Best practice per SEO

Prima di approfondire l'importanza delle parole chiave nel tuo URL, dobbiamo toccare sugli altri fattori di URL che hanno un impatto sulla vostra classifica.

URL Lunghezza

Quando si tratta la lunghezza di un URL, quelle più corte sono preferiti. La regola generale è che gli URL più lunghi di 100 caratteri dovrebbe probabilmente essere riscritti. Questo di solito può essere raggiunto rimuovendo le parole stop o verbi inutili (parole come e, di, il etc.) nell'URL.

Oltre a possibili penalizzazione da parte di Google per sé, Gli URL più lunghi possono sembrare spam a utenti e impatto sulla tua percentuale di clic. Allo stesso modo, se gli utenti incollare l'URL nel forum o social media, senza testo di ancoraggio, potrebbe sembrare visivamente poco attraente.

posizione URL nel percorso

Generalmente, una pagina che è più vicino al percorso avrebbe più peso. Pertanto, è meglio usare meno le cartelle piuttosto che di più quando il partizionamento del contenuto. Oltre a fare gli spider dei motori di ricerca scavare più in profondità la struttura del sito, i percorsi eccessivi possono anche apparire spam per gli utenti. Inoltre, più percorsi fanno per gli URL più lunghi che si collega con il punto precedente. Ad esempio, quando si cerca il termine "usata BMW per la vendita", due dei risultati sono al di sotto:

Profondità di URL SEO

Quando vedo queste due opzioni nei risultati, posso vedere subito la mia parola chiave nella cartella accanto al percorso. Quando si guarda la seconda opzione, si tratta di un bel paio di cartelle profonda e un po 'meno attraente. Quindi, vorrei essere più propensi a seguire il primo collegamento.

Separatori di parola: trattini vs sottolinea

Quando si dispone di più di una parola nel tuo URL, le best practice richiedono che si separare queste parole con un trattino invece di un trattino. Questo viene principalmente verso il basso per il modo in cui Google tratta ciascuno di questi personaggi. Un trattino è visto come uno spazio dai motori di ricerca, mentre una sottolineatura viene trattato come tale. Di seguito un video da Matt Cutts di Google dove si affronta la questione.

Pertanto, se un utente cerca "calze rosse", Google può servire un sito comeexample.com/red-socks. Google ha indicizzato un sito simile (example.com/red_socks), Ma servirà solo a presentarla se l'utente cerca "red_socks". Questo è piuttosto improbabile.

URL Caso Sensibilità

Anche se la sensibilità caso potrebbe non essere un problema per la maggior parte dei server, Google non tenerne conto in occasione della presentazione dei risultati di ricerca. Quindi, quando un utente cerca quei calzini rossi sopra, se l'URL èexample.com/Red-Socks, Non può essere incluso pure. Si può leggere di più su questo particolare punto in un articolo di John Sherrod ma sembra essere perché i server UNIX / Linux trattano le richieste di URL come maiuscole e minuscole.

L'importanza di parole chiave in un URL

Quando si tratta di URL ottimizzazione, avendo la parola desiderata nella URL è un fattore importante. Oltre alle segnalazioni questo può dare crawler di Google, la struttura degli impatti URL sulla user experience e questo ha un effetto secondario sulla classifica. Questo è dovuto al seguente:

  • Quando si ha la parola chiave nel tuo URL, il suo impatto sulla percentuale di clic (CTR) degli utenti. Quindi, gli utenti sono molto più propensi a seguire un link dove si può vedere che la pagina è specificamente legato alla loro query di ricerca. Nell'immagine sottostante, questi sono due risultati per il termine di ricerca "Essential WordPress Plugins". Il primo collegamento ranghi numero uno per il termine di ricerca. Quello di seguito si classifica al quarto posto, nonostante sia avendo simile sul contenuto della pagina. Questo perché, come un utente, si è più certi della pagina vi sarà atterraggio su quando si seleziona la prima opzione. Quindi, il CTR del primo collegamento sarà più alto. Questo potrebbe essere un motivo per la classifica leggermente superiore.
    CTR URL
  • Quando gli utenti copiano e condividere l'URL, c'è a volte non contesto attorno quale pagina i link per. Questo è il caso quando è condivisa in forum o sui social media. Ad esempio, se si dovesse andare a passato uno dei link sottostanti in un forum senza testo di ancoraggio, un potenziale utente ha più di un'idea che pagina il primo link rimanda a quella del secondo.
    https://www.capitatranslationinterpreting.com/translation-languages/german-translation-services/
    https://thetranslationcompany.com/services/languages/german.htm
  • Se gli URL sono gli ID numerici, sono solitamente difficili da ricordare e gli utenti possono avere problemi a trovare una pagina che hanno recentemente trovato. Il team di Yoast hanno fatto davvero bene. Tutti i loro post di blog hanno le brevi parole chiave essenziali e sono proprio accanto il dominio radice. Per esempiohttps://yoast.com/SEO-copywriting-checklist/. Questo potrebbe essere facile per un lettore di ricordare e immettere di nuovo.

Parole di cautela

Dopo aver delineato l'importanza delle parole chiave nell'URL, parole chiave in eccesso deve essere evitata. Molti dei più recenti aggiornamenti di Google hanno consegnato sanzioni alle pagine che aveva contenuto sottile e poveri sulle qualità SEO pagina. In questi casi, un uso eccessivo della parola chiave nell'URL era un'indicazione della parola chiave deliberata ripieno.

Un altro dettaglio importante è caratteri di lingua specifica che vengono utilizzati nell'URL. Ciò può verificarsi se si rivolgono gli utenti in paesi dove non viene utilizzato l'alfabeto latino. Qui, la parola chiave verrà scritto nella lingua rispettiva con i caratteri specifici. Ad esempio, se si fosse destinato un utente russo per una pagina su auto, la parola chiave sarebbe "автомобиль" in cirillico. Tuttavia, se questa parola chiave è utilizzata nell'URL, i caratteri sarebbero essere codificati e inviati al server come indicato di seguito:example.ru/%D0%90%D0%B2%D1%82%D0%BE%D0%BC%D0%BE%D0%B1%D0%B8%D0%BB%D1%8C
Questo sembra incredibilmente spammy, soprattutto quando condiviso. Un'alternativa popolare a questo approccio che viene utilizzato a livello globale è quello di utilizzare la fonetica dell'alfabeto latino per compitare la parola nell'URL (Romanized ortografia della parola). Oltre a questo, molti altri siti internazionali semplicemente utilizzano la parola chiave alternativa inglese nell'URL.

Ampio SEO e ottimizzazione URL

Anche se è importante avere parole chiave in un URL per SEO, questo deve essere considerato nel contesto degli altri fattori 200 o così classifica. Ad esempio, si dovrebbero essere utilizzando le stesse parole chiave nel tuo tag title e meta-descrizione. Dopo tutto, un utente che segue il tuo URL a causa di quella parola chiave, vorranno essere presentato con contenuto su quella parola chiave.

Pascal Evertz
p.evertz@buyersunited.nl